Berlusconi e gli anticorpi. Diario di un cittadino indignato by Paolo Sylos Labini PDF

By Paolo Sylos Labini

ISBN-10: 8842069639

ISBN-13: 9788842069638

SAGGISTICA

Show description

Read Online or Download Berlusconi e gli anticorpi. Diario di un cittadino indignato PDF

Best italian books

Download e-book for iPad: Re-visione della psicologia by Hillman, James

Dopo aver messo in questione, nel M ito
dell'analisi , i fondamenti della terapia psi­
coanalitica, Hillman ha compiuto in que­
sto suo libro, che e del 1975, il passo deci­
sivo in keeping with ricondurre los angeles psicologia al suo si­
gnificato di discorso dell’anima. Perché si
apra los angeles possibilità di questo che è «il più
lungo dei viaggi» occorre risvegliare l. a.
mente alla dimensione del Vimmaginale, a
un modo di percepire los angeles vita delle imma­
gini che è stato considerato con sempre
maggiore sospetto nel corso della storia
della nostra cultura: così Yimagìnalio vera
degli alchimisti, regina delle facoltà, è
finita in keeping with diventare l. a. fo lle du logis , nella
celebre formulazione di Malebranche.
Per Hillman il luogo dell’anima non e in­
nanzitutto quella torretta di controllo,
abitata da un «io» sempre vigile e acci­
gliato, che tanti analisti vogliono rinfor­
zare, ma una casa piena di voci e di stan­
ze, dove si alternano ospiti disparati, insi­
diosi e seducenti. Ciascuno di questi ospi­
ti è una parola che è una personality - c l'attività
peculiare della psicologia in step with Hillman,
quel «fare anim a» di cui ha parlato
Keats, è proprio il tentativo di riconosce­
re le persone (dèi, angeli e demoni) che
nelle parole si celano. Dinanzi alla novità
radicale di questa visione, che si appella
non solo a Ju n g ma al grande romantici­
smo tedesco e al Rinascimento ermetico c
mnemotecnico di Ficino e di Bruno, mol­
te tendenze psicoanalitiche e psichiatri-
che degli anni recenti si rivelano nella
loro fondamentale inconsistenza. Il di­
scorso dell’anima è un pathos , un doloroso
districarsi, un operare oscuro: di tutto
questo ben poco ci hanno saputo dire sia
le varie specie d d l’antipsichiatria, che
hanno accollato ogni male alla «società
cattiva», sia le molte scuole analitiche
che, sulla base di una edulcorata mistica
della naturalezza, celebrano l. a. sponta­
neità e il sentimento. consistent with vie opposte, si
tratta ogni volta di tentativi di aggirare il
vero luogo del pericolo e dell’emozione,
che è l’anima stessa, con i suoi dèi ambi­
gui, esaltanti e ingannatori. Ed è il luogo
che torna advert aprirsi in queste pagine nel­
la sua immane vastità, quella a cui accen­
nava l. a. parola di Eraclito: «Per quanto
tu cammini, e anche percorrendo ogni
strada, non potrai raggiungere i confini
dell’anima: tanto profonda e l. a. sua vera
essenza».
A Jam es H illm an si devono i m aggiori svi­
luppi, in questi ultim i ann i, della psicoanalisi
d i derivazione ju n g h ian a. F ra le sue opere:
Emotion (1960), Suicide and the Soul(trad . it. //
suicidio e I ’anima , Rom a, 1972), An Essay on Pan
(trad . it. Saggio su Pan , M ilano, 19792), The
Myth o f Anali sis (trad . it. Il mito dell’analisi.
M ilano, 1979), free Ends (1975), The Dream
and the Underworld(1979), Intervista su anima e
psiche, Bari, 1983, il saggio Psychology: Mono­
theistic or Polytheistic (ed. it. con D. I,. M iller in
Il nuovo politeismo, M ilano, 1983).

Additional info for Berlusconi e gli anticorpi. Diario di un cittadino indignato

Example text

Molti, fra cui lo stesso interessato, hanno fatto grandi elogi di Berlusconi, bravissimo imprenditore. Smith lo avrebbe incluso senza esitare fra i peggiori monopolisti, giacché la sua fortuna è da attribuire, non alle sue capacità imprenditoriali (la mancanza di scrupoli procura vantaggi ma non è una virtù) né al giudizio del mercato, ma a un «privilegio esclusivo» ottenuto attraverso la prepotenza di Craxi. Fu Craxi, non il mercato, a concedere a Berlusconi quel formidabile strumento di arricchimento, attraverso la pubblicità, e quel terribile mezzo mediatico con efficacia micidiale sotto l’aspetto politico.

Secondo Smith, per favorire, con leggi, lo sviluppo – cominciando dall’agricoltura, che al suo tempo aveva importanza primaria – occorre sostituire le consuetudini feudali, che, per perpetuare la potenza economica – e militare – delle famiglie aristocratiche, ostacolavano i trasferimenti ereditari fra vivi della proprietà terriera, impedendo così la crescita dei coltivatori diretti, i più efficaci agenti dello sviluppo agrario. Attraverso leggi vanno poi scoraggiati i contratti a breve scadenza e gli affitti precari e favoriti i contratti a lungo termine o a termine non definito, sulla base dei quali i coltivatori possono esser certi di godere dei frutti dei miglioramenti che introducono nelle terre e nelle coltivazioni.

Il sistema televisivo, fondato, come la Compagnia delle Indie orientali, su una concessione pubblica, diventa, come quella Compagnia ai tempi di Burke, fomite di corruzione. Il fatto è che il capo del partito-azienda, partecipando in posizione di grande rilievo alla vita politica insieme coi suoi soci e collaboratori, è in grado d’influire sulle leggi e sui decreti, che inevitabilmente coinvolgono i suoi vasti interessi economici e istituzionali; e questo sarebbe fomite di corruzione anche se al posto di Berlusconi ci fosse un seguace di san Francesco.

Download PDF sample

Berlusconi e gli anticorpi. Diario di un cittadino indignato by Paolo Sylos Labini


by Daniel
4.3

Rated 4.95 of 5 – based on 36 votes