Antonin Artaud. Forsennare il soggettile by Jacques Derrida PDF

By Jacques Derrida

Show description

Read Online or Download Antonin Artaud. Forsennare il soggettile PDF

Best italian books

Hillman, James's Re-visione della psicologia PDF

Dopo aver messo in questione, nel M ito
dell'analisi , i fondamenti della terapia psi­
coanalitica, Hillman ha compiuto in que­
sto suo libro, che e del 1975, il passo deci­
sivo in line with ricondurre los angeles psicologia al suo si­
gnificato di discorso dell’anima. Perché si
apra l. a. possibilità di questo che è «il più
lungo dei viaggi» occorre risvegliare los angeles
mente alla dimensione del Vimmaginale, a
un modo di percepire l. a. vita delle imma­
gini che è stato considerato con sempre
maggiore sospetto nel corso della storia
della nostra cultura: così Yimagìnalio vera
degli alchimisti, regina delle facoltà, è
finita in line with diventare l. a. fo lle du logis , nella
celebre formulazione di Malebranche.
Per Hillman il luogo dell’anima non e in­
nanzitutto quella torretta di controllo,
abitata da un «io» sempre vigile e acci­
gliato, che tanti analisti vogliono rinfor­
zare, ma una casa piena di voci e di stan­
ze, dove si alternano ospiti disparati, insi­
diosi e seducenti. Ciascuno di questi ospi­
ti è una parola che è una character - c l'attività
peculiare della psicologia according to Hillman,
quel «fare anim a» di cui ha parlato
Keats, è proprio il tentativo di riconosce­
re le persone (dèi, angeli e demoni) che
nelle parole si celano. Dinanzi alla novità
radicale di questa visione, che si appella
non solo a Ju n g ma al grande romantici­
smo tedesco e al Rinascimento ermetico c
mnemotecnico di Ficino e di Bruno, mol­
te tendenze psicoanalitiche e psichiatri-
che degli anni recenti si rivelano nella
loro fondamentale inconsistenza. Il di­
scorso dell’anima è un pathos , un doloroso
districarsi, un operare oscuro: di tutto
questo ben poco ci hanno saputo dire sia
le varie specie d d l’antipsichiatria, che
hanno accollato ogni male alla «società
cattiva», sia le molte scuole analitiche
che, sulla base di una edulcorata mistica
della naturalezza, celebrano los angeles sponta­
neità e il sentimento. in line with vie opposte, si
tratta ogni volta di tentativi di aggirare il
vero luogo del pericolo e dell’emozione,
che è l’anima stessa, con i suoi dèi ambi­
gui, esaltanti e ingannatori. Ed è il luogo
che torna advert aprirsi in queste pagine nel­
la sua immane vastità, quella a cui accen­
nava los angeles parola di Eraclito: «Per quanto
tu cammini, e anche percorrendo ogni
strada, non potrai raggiungere i confini
dell’anima: tanto profonda e los angeles sua vera
essenza».
A Jam es H illm an si devono i m aggiori svi­
luppi, in questi ultim i ann i, della psicoanalisi
d i derivazione ju n g h ian a. F ra le sue opere:
Emotion (1960), Suicide and the Soul(trad . it. //
suicidio e I ’anima , Rom a, 1972), An Essay on Pan
(trad . it. Saggio su Pan , M ilano, 19792), The
Myth o f Anali sis (trad . it. Il mito dell’analisi.
M ilano, 1979), unfastened Ends (1975), The Dream
and the Underworld(1979), Intervista su anima e
psiche, Bari, 1983, il saggio Psychology: Mono­
theistic or Polytheistic (ed. it. con D. I,. M iller in
Il nuovo politeismo, M ilano, 1983).

Additional resources for Antonin Artaud. Forsennare il soggettile

Example text

Il motivo, diciamo, insuperabile superato. Alla stessa pagina: Gli è venuto un giorno così di risolversi a non superare il motivo, ma, quando si è visto Van Gogh, non si può più credere che ci sia qualcosa di meno superabile del motivo. ]. Senza fare letteratura, ho visto la faccia di Van Gogh, rossa di sangue nell’esplosione dei suoi paesaggi, venire verso di me, kohan taver tensur purtan in un incendio, in un bombardamento, in un’esplosione, a vendicare quella pietra da macina che il povero Van Gogh il pazzo si portò al collo per tutta la vita.

Con parole che nominano i motivi essenziali per ogni scena del soggettile (la traversata: due volte la parola « attraversare » in sette righe, senza contare la parola « attraverso » e 1’« aprirsi un passag­ gio»; il « tra », la forza di percussione o di proiezione messa in concorrenza con il lavoro obliquo che consiste nel «corrodere» e nel «lim are»: Artaud parlerà più avanti di « limare » le figure direttamente sul « soggetti­ le »; infine il soggettile stesso, se così si può dire, il sog­ gettile non poroso poiché è di ferro, il «m uro», il « muro di ferro invisibile » che si tratta di attraversare al di là della rappresentazione): Che cos’è disegnare?

Non si sa più con chi si ha a che fare e a chi ci si rivolge. Ora, dobbiamo cercare di intendere Artaud quando adduce e nega a un tempo la sua pretesa goffaggine {maladresse), una certa inettitudine tecnica del suo di­ segno. Non si capirebbe nulla se non si partisse dalla esperienza del soggettile: quest’ultimo, si sa, tradisce. Ora, una goffaggine {maladresse) rivela sempre; e rivela questo tradimento piuttosto che un’incapacità tecnica. E una specie di lapsus, una caduta, nel momento in cui il dispositivo del soggettile - una trappola insomma - co­ stringe la mano del disegnatore.

Download PDF sample

Antonin Artaud. Forsennare il soggettile by Jacques Derrida


by Thomas
4.3

Rated 4.85 of 5 – based on 43 votes